7 May 2018

Piccole e medie imprese, Santomiele ambasciatrice all’Onu

Sarà l’azienda Santomiele a rappresentare l’Europa alla giornata dedicata alle micro, piccole e medie imprese organizzata dall’ONU. Sabato 12 maggio Antonio Longo, amministratore delegato, interverrà all’Ufficio delle Nazioni Unite a New York illustrando a convenuti da tutto il mondo la realtà della virtuosa azienda cilentana.
L’istituzione della Giornata Internazionale per le Imprese (MSMSEs – Micro, Small and Medium Sized Enterprises – International Day) è il risultato di una campagna lanciata dalle Nazioni Unite e culminata nell’adozione di una risoluzione ONU approvata dall’Assemblea Generale nell’aprile 2017. La risoluzione, che ha visto il sostegno di 54 Stati membri in rappresentanza di oltre 5 miliardi di persone in tutto il mondo, si inserisce nell’ambito dell’Agenda 2030, il “programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità.” La Giornata, quindi, intende celebrare il valore delle piccole e medie imprese nell’economia e nella creazione di lavoro e valore per la società. Esse concorrono al conseguimento di quegli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs) al centro del programma Agenda 2030. Nello specifico, l’ONU ha scelto di operare un cambio di rotta rispetto alle tendenze aziendali a livello mondiale: c’è bisogno di investire su piccole e medie imprese sostenibili che – anziché avvalersi di intelligenze artificiali e di lavoratori sempre meno qualificati – gettino le proprie fondamenta sulla valorizzazione delle risorse umane e dei prodotti locali. Come si legge nel comunicato stampa delle Nazioni Unite, tale necessità è testimoniata dalle politiche dei diversi Paesi che vanno sempre più in questa direzione: il sostegno alle piccole imprese è diventato la carta da giocare per risollevare le sorti dei Mercati nazionali. È in quest’ottica che la Santomiele è stata scelta quale esempio imprenditoriale virtuoso. All’efficienza aziendale, infatti, essa affianca una missione sociale con un modello imprenditoriale a vocazione etica fondato sul rispetto della dignità dell’uomo e del lavoro.
Un appuntamento prestigioso, dunque, e di rilevanza planetaria, quello del prossimo 12 maggio quando l’intervento di Antonio Longo sarà preceduto da quelli dei rappresentanti dei maggiori colossi economici del mondo tra cui Facebook, Google e Amazon. Saranno presenti anche ministri dell’Economia, ambasciatori e accademici provenienti da diversi Paesi.


visualizza allegato

torna alle news

0