(Italiano) Gli uomini delle favole

La Natura che ispira
condurrà i passi alla via
della bellezza sincera.

Santomiele è immersa nel Parco Nazionale del Cilento, nel paesino di Prignano Cilento.
I nostri sono luoghi dell’anima, la stessa che ci ha condotti sulla via meno battuta e, per questo, più suggestiva.
Indomabile, selvaggia e orgogliosa, la nostra natura si modella sulle geografie che abitiamo.

E il nostro sguardo spazia su un tempo liquido, come il blu del mare di Ulisse.

(Italiano) Per riprendere quella che agli inizi del ‘900 era l’attività del nonno di Antonio, interpretandola in chiave contemporanea, abbiamo iniziato a reinventare il fico in modo sorprendente.

(Italiano) Abbiamo trasformato un prodotto povero in una materia prima d’eccellenza, con frutti che vengono attentamente selezionati, essiccati al sole e lavorati esclusivamente a mano con maestria da maestri artigiani cilentani.

(Italiano) In pochi anni Santomiele ha rivoluzionato il mondo dei fichi imponendo una filosofia e costruendo un marchio oggi conosciuto in tutto il mondo, tanto da giungere anche sulla tavola della Regina Elisabetta d’Inghilterra.

(Italiano) In un antico frantoio

del ‘700 restaurato.

(Italiano) Nel borgo antico di Prignano Cilento, la sede ufficiale e laboratorio al tempo stesso è un antico frantoio. Un luogo speciale e fortemente evocativo dove Design, Cultura e Arte si fondono e la bellezza del territorio si esprime in un linguaggio culturalmente stratificato.

(Italiano) Nel 2018 Santomiele è stata candidata all’ONU a New York per rappresentare l’Europa alla giornata dedicata alle piccole e medie imprese. Con un modello di impresa sostenibile siamo riusciti a dare valore alle risorse umane e ai prodotti locali, obiettivi dell’agenda 2030 lanciata dalle Nazioni Unite e culminata nell’adozione di una risoluzione ONU approvata dall’Assemblea Generale nell’aprile 2017.

(Italiano) Hanno detto di noi:

(Italiano) Antonio Longo e Corrado Del Verme sono gli uomini delle favole: hanno trasformato la zucca in carrozza, cinderella in principessa. Dal semplice fico secco hanno tirato fuori il meglio oltre le aspettative, trasformando una cosa da nulla per definizione a una piccola dolcezza preziosa e rara per palati gourmet, e usata da grandi chef come contrappunto goloso in un dessert o accanto a un grande formaggio.

(Italiano) La bellezza
della Natura

(Italiano) Nel 2017 Vittorio Sgarbi, conferendoci il premio Pio Alferano, ha detto: “Il premio a Santomiele è il premio alla bellezza della Natura.”

0